CREED
AVENTUS FOR HER
Correva l’anno 2010 quando Creed, per festeggiare i 250 anni dalle origini del marchio di Profumeria Artistica più celebrato di sempre lanciava Aventus, fragranza maschile di ispirazione cavalleresca che prendeva come effige la sagoma di un condottiero al galoppo in cerca di gloria.
E puntualmente Aventus di gloria ne ha raccolta in abbondanza diventando negli anni uno dei best seller della Maison, con la sua inconfondibile apertura fresca di note fruttate dominate dall’ananas, che plana gradualmente su un raffinatissimo drydown di muschi, ambergris e vaniglia. Oggi scopriamo che il cavaliere rampante inciso sulla placca metallica del flacone di Aventus è niente di meno che Alessandro Magno e dalle scuderie di casa Creed una figura femminile armata di arco, saldamente in sella al suo destriero si lancia verso di lui: è Talestri, la leggendaria regina delle Amazzoni, bellissima e indomita, che secondo un racconto in bilico tra storia e mito lasciò la sua terra seguita da 300 donne guerriere a cavallo per raggiungere e conoscere il grande re macedone di cultura greca.
Questa è l’immagine scelta oggi da Creed per adornare il flacone della nuova creatura di casa, Aventus for Her, molto più del semplice flanker di un prodotto di successo o di una versione ingentilita per un pubblico femminile ma un jus inedito robusto, deciso e senza incertezze che può senza alcun timore affiancare degnamente il condottiero di Aventus.
Anche Aventus for Her attrae con accattivanti note fruttate in apertura ma opera una interessante sostituzione della tanto caratteristica (e oggi anche un po’ abusata) nota di ananas del maschile con una mela verde dai sentori acerbi, unita a bergamotto e limone a preannunciare una bellezza delicata sottolineata da un primo intreccio tra rosa e violetta. La nota di rosa si ritrova come una sorta di fil rouge dalle note di testa fino al fondo della piramide (floreale, fruttata e legnosa) dove si unisce a fiori di lillà e ylang ylang, carnali e sensuali rappresentazioni della parte più femminile della fragranza. Tuttavia nell’evoluzione del jus si palesa anche un’audace determinazione, espressa dal carattere balsamico, resinoso e speziato dello storace, dalla fierezza del legno di sandalo e dal potere seducente dell’ambra.

Share by: